Per uno sviluppo sostenibile nell’edilizia la ristrutturazione degli edifici ricopre una grande importanza:

si rendono gli edifici energeticamente efficienti diminuendo il consumo di combustibile fossile e si riducono le emissioni di CO2 in atmosfera.

si evita di sottrarre altro suolo all’ambiente.

 

La scelta dei materiali da utilizzare è fondamentale, infatti bisogna considerare alcune caratteristiche:

l’intero ciclo di vita dei materiali stessi, dalla loro creazione all’utilizzo e allo smaltimento

dare priorità a materiali riciclati o riciclabili

scegliere materiali prodotti localmente

considerare l’energia complessiva richiesta per produrre il materiale fino al punto di utilizzo

evitare materiali tossici

preferire materiali estratti da risorse velocemente rinnovabili

riutilizzare materiali provenienti da demolizioni

 

Inoltre l’involucro edilizio deve avere un elevato isolamento termico e un alto potere fonoisolante.

 

Un altro aspetto da considerare sono gli impianti tecnologici che devono far parte integrante del progetto e delle strategie per il contenimento dei consumi energetici dell’edificio:

riscaldamento e raffrescamento

schermature solari

ventilazione meccanica

fonti energetiche rinnovabili

building management system